Azienda specializzata nella stampa coldset estende la sua attività al settore heatset

Sussex, WI--October 2005--L’investimento nelle migliori apparecchiature della categoria – compresi sistemi QuadTech® – soddisfa le esigenze della Ripon per un maggior controllo, superiore qualità del colore, riduzione degli scarti e potenziamento della produzione.

Russ Welch
Russ Welch, supervisore capo del
reparto rotative a bobina della Ripon

Quando il clima economico è caratterizzato dalla contrazione dell’attività commerciale globale e dal sottoutilizzo della capacità di stampa roto-offset commerciale, la maggior parte dell’industria della stampa commerciale è restia ad investire in nuove apparecchiature. La Ripon Community Printers, una società di primo piano nel settore della stampa coldset statunitense, ha scelto invece proprio questo momento per estendere la sua attività alla stampa heatset. “La concorrenza era sempre più agguerrita e le vendite ristagnavano,” spiega Russ Welch, supervisore capo del reparto rotative a bobina della Ripon. “La Ripon guarda sempre al futuro e riteniamo che la stampa heatset avrà un ruolo importante per noi. Per distinguerci in questo settore, però, dobbiamo veramente eccellere…il che presuppone l’utilizzo delle migliori apparecchiature disponibili.”

In linea con la cultura tipica di un’azienda a proprietà familiare, nell’attuare questo programma di espansione la Ripon ha fatto ricorso all’input e all’acume dei suoi dipendenti, formando un team costituito da operatori della sala rotative, addetti alla manutenzione e altri membri del personale tecnico. Il team doveva prima di tutto definire i requisiti della nuova tecnologia. Nel formulare gli obiettivi da raggiungere il team ha tenuto conto della necessità di ottenere una maggiore efficienza e qualità e di differenziare la società in un mercato sempre più competitivo. La nuova tecnologia doveva mettere la Ripon in grado di:

  • Gestire la rotativa con una squadra di tre elementi
  • Mettere in macchina un nuovo lavoro con solo 1500 copie di avviamento, in formato di 32 pagine con due bobine
  • Eliminare qualsiasi gestione di controllo, concentrandosi maggiormente sul processo di stampa
  • Ottenere colore di qualità con il bilanciamento dei grigi

Un mondo di opzioni tra cui scegliere.

Il team Ripon ha passato vari mesi in giro per il mondo, esaminando da vicino le diverse tecnologie disponibili. Tutti questi viaggi sono culminati in quello che è ora il punto focale di un nuovo impianto di 2230 mq circa annesso allo stabilimento principale di circa 20.000 mq della Ripon: la prima rotativa tradizionale MAN Roland ROTOMAN N heatset, in configurazione sovrapposta, dell’America del Nord. Il sistema ROTOMAN della Ripon, con otto unità di stampa e due bobine, incorpora il QuadTech® Color Control System with Instrument Flight® (Sistema di controllo colore). Sulla piattaforma integrata ICONTM di QuadTech risiedono il QuadTech Ribbon Control System 4000 (Sistema di controllo strisce) e il QuadTech Register Guidance System V (Sistema di controllo registro). L’apparecchiatura include anche QuadTech 3000 Series Vertical Stacker Bundler (Impilatrice/legatrice verticale) e QuadTech 5000 Series Palletizer (Pallettizzatrice).

Alla Ripon sono più che soddisfatti della tecnologia che hanno scelto. Dalla primavera del 2004, le nuove apparecchiature eseguono giornalmente tre turni di lavoro. E, secondo Russ Welch, sono già stati raggiunti quasi tutti gli obiettivi formulati dal team.

Minor fabbisogno di manodopera.

Secondo Welch, la capacità di ottenere rapidamente controllo del colore e registro contribuisce notevolmente a limitare il numero di operatori necessari. “Grazie al suo livello di automazione, questa rotativa può essere gestita senza problemi da tre soli operatori,” osserva. “Un operatore può occuparsi di due bobine e del controllo colore – anche con le bozze del cliente, mentre un’altra persona si occupa del registro di taglio. Senza un sistema di controllo a circuito chiuso del colore o del registro, non credo che per far funzionare questa rotativa basterebbero tre persone.”

Riduzione degli scarti.

“Con la preimpostazione digitale e il controllo del colore a circuito chiuso, per l’avviamento di un nuovo lavoro sono bastate circa 2000 copie,” aggiunge Welch. “Poi, per lo stesso lavoro i cambi consecutivi di forma sono stati appena 200. Pertanto ritengo che, con le variabili giuste, potremo raggiungere il nostro obiettivo di 1500 copie.”

Secondo il presidente della Ripon, Andy Lyke, la riduzione degli scarti ottenuta con la nuova apparecchiatura è simile a quella della stampa coldset. “Con la nuova rotativa, all’inizio ci aspettavamo un maggior numero di scarti di avviamento,” osserva. “Se stiamo raggiungendo l’obiettivo delle 1500 copie più rapidamente di quanto pensassimo, ciò è in gran parte dovuto al fatto che con le apparecchiature QuadTech possiamo ottenere velocemente il registro e il colore giusti.”

Focus sulla stampa.

Il passaggio dalla stampa coldset alla stampa heatset ha incluso l’addestramento del personale Ripon presso la sede QuadTech di Sussex, in Wisconsin. “Dal momento che solo alcuni dei nostri operatori potevano partecipare alle sessioni di formazione, QuadTech ci ha lasciato portare in ditta dei moduli da condividere con altri membri del personale,” spiega Welch. “Hanno anche ideato una “sezione campione”, dandoci la flessibilità di creare dei campioni offline e persino di trattare grandezze diverse di piattaforma. È un ottimo esempio che l’obiettivo della QuadTech è aiutarci ad avere successo a tutti i livelli.

”Welch ha fatto notare che la transizione è stata notevolmente facilitata dalla confidenza acquisita con l’apparecchiatura. “In più, avendo a disposizione le apparecchiature migliori, abbiamo eliminato un sacco di problemi di controllo che avrebbero potuto diventare critici.”

Colore di qualità.

color checkSecondo Welch, il controllo del bilanciamento grigi produce il colore esteticamente più gradevole e assicura la massima coerenza di produzione. “Abbiamo preso in esame vari fornitori, ma QuadTech era l’unico a disporre di un sistema affermato in grado di controllare il bilanciamento dei grigi.”

Il QuadTech Color Control System with Instrument Flight® (Sistema di controllo colore), con incorporata la tecnologia sviluppata e brevettata dagli specialisti del colore System Brunner®, misura e controlla automaticamente più di trenta parametri cromatici e calcola i valori ottimali di inchiostrazione. Il sistema a circuito chiuso controlla prima di tutto lo schiacciamento del puntino dei toni intermedi e il bilanciamento dei grigi di tricromia, cruciale nel tipo di lavoro heatset che Ripon produce giornalmente.

“Uno dei nostri maggiori clienti all’inizio era piuttosto preoccupato e titubante all’idea di affidarci lavoro heatset,” ricorda Welch. “Per il primo progetto, ha mandato varie persone a controllare il colore. Adesso, è raro che venga qualcuno. Sanno che possiamo fornire la qualità di colore di cui hanno bisogno.”

Nuova attrazione commerciale.

La nuova apparecchiatura si sta già rivelando preziosa nel riconquistare vecchi clienti che si erano rivolti altrove per la stampa heatset. Secondo Welch, sta anche attirando nuovi clienti: “Alcuni clienti sono venuti da noi dopo aver visto il nostro sito Web e sono rimasti impressionati sia dalle nostre apparecchiature che dalla nostra preparazione. È un segno inconfutabile che ci teniamo a fare un buon lavoro.”

La Ripon ha già ricevuto sette riconoscimenti da Printing Industries of Wisconsin per il suo lavoro heatset. “È una chiara dimostrazione della qualità della nostra stampa,” fa notare Welch.

Russ Welch ritiene che la Ripon sia in grado di offrire un prodotto migliore di gran parte della concorrenza, ma sostiene che è anche una questione di prezzo. “Qualsiasi cosa possiamo fare per ridurre i prezzi ci aiuterà ad assicurarci altri lavori. Siamo certi che, grazie all’efficienza che questa tecnologia ci offre, avremo quel vantaggio in più a cui miriamo.”

Informazioni su BALDWIN | Vision Systems (precedentemente QuadTech)

BALDWIN Vision Systems è l'innovatore leader a livello mondiale nella tecnologia avanzata di controllo colore e ispezione per il settore della stampa. BALDWIN Vision Systems vende i suoi sistemi di controllo automatizzato in più di 100 paesi al mercato del packaging e del converting, delle rotative offset commerciali e per quotidiani e al mercato della rotocalco edizioni. BALDWIN mantiene una rete mondiale di vendite e servizi, ed è di proprietà privata di BW Forsyth Partners, la branca d'investimento della multinazionale miliardaria e della società di consulenza ingegneristica Barry-Wehmiller.

Contatti:

Craig Du Mez, QuadTech
Telefono: +1 414 566 7500
E-mail: craig.dumez@quadtechworld.com

Clare Porter, Bespoke
Telefono: +44 (0) 1737 215200
E-mail: quadtech@bespoke.co.uk

All'inizio